SOCIOLOGIA GIURIDICA E DEL MUTAMENTO SOCIALE

Crediti: 
9
Settore scientifico disciplinare: 
SOCIOLOGIA GIURIDICA, DELLA DEVIANZA E MUTAMENTO SOCIALE (SPS/12)
Anno accademico di offerta: 
2017/2018
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

ITALIANO

Obiettivi formativi

Al termine del corso gli studenti devono saper leggere i diversi messaggi normativi prodotti dalla società ed analizzare le differenze e le continuità tra norme sociali e norme giuridiche. Inoltre, devono essere in grado di cogliere nelle società contemporanee l'operare di diversi e talvolta confliggenti ordinamenti giuridici (locali, nazionali e sovranazionali, informali e formali). Con riferimento alla formazione e implementazione del diritto gli studenti dovranno essere in grado di individuare le diverse influenze di carattere istituzionale e organizzativo che contribuiscono a definire i contenuti delle norme e la loro applicazione. Queste competenze verranno ulteriormente affinate nella seconda parte del corso attraverso la loro applicazione allo studio delle famiglia e dell'infanzia. Gli studenti devono essere in grado di cogliere l'influenza del diritto nei cambiamenti strutturali e relazionali delle famiglie contemporanee e nelle forme assunte dalla genitorialità e dall'infanzia.

Contenuti dell'insegnamento

Nella prima parte del corso verranno trattati alcuni temi centrali della sociologia del diritto: la normatività e il diritto nella prospettiva sociologica, la cultura giuridica, la formazione e l'implementazione delle norme, il pluralismo giuridico. Nella seconda parte verranno approfonditi i temi della regolazione giuridica delle famiglie e dei diritti dei minori

Bibliografia

Cottino A. (a cura di) Lineamenti di sociologia del diritto, Zanichelli, Bologna, 2016

Un testo a scelta tra i seguenti:
Pocar V., Ronfani P., La famiglia e il diritto, Laterza, Bari, 2008
Scivoletto C. (a cura di), Tempo e fiducia. L’affido eterofamiliare del minore, Carocci, Roma, 2013
Maggioni G., Polini B., Quadrelli I., Vincenti A., Scene da una separazione. La mediazione familiare e la regolazione del conflitto di coppia, Franco Angeli, Milano 2017
POCAR V., RONFANI P., Il giudice e i diritti dei minori, Bari-Roma, Laterza, 2004

Ulteriori riferimenti bibliografici saranno forniti dalla docente a lezione

Metodi didattici

Lezione frontale, lezione euristiche (discussione guidata di temi proposti dal docente), esercitazioni, confronto con testimoni privilegiati

Modalità verifica apprendimento

Verifica iniziale delle competenze mediante questionario; verifica intermedia (presentazione di lavori prodotti dagli studenti); verifica finale (prova scritta con domande aperte)